Il nuovo modulo solare Panotron FIT 52

La più elegante soluzione integrata,
ora ancora più potente

Sfruttare l’energia del sole non è mai stato così semplice, armonioso ed efficiente. FIT 52 è lo sviluppo dell’affermato modulo solare Panotron FIT 45. Come dice il nome, la potenza di ogni modulo è di 52 Wp o 156 Wp/m2. Rispetto ai modelli precedenti, il nuovo sistema genera una potenza superiore del 16% – ossia più energia elettrica a disposizione per navigare, lavare, cucinare, riscaldare, raffreddare e ricaricare.

Sfruttate i vantaggi offerti dal modulo solare Panotron FIT 52. Nessun altro sistema fotovoltaico unisce flessibilità, estetica, potenza e semplicità a questi livelli.

Gasser Ceramic Photovoltaik Indach Solarmodul FIT 52

Questo tetto produce energia elettrica in modo efficiente, mantenendo un’estetica armonica.

«Più potenza sulla stessa superficie: ecco FIT 52.»

Mathieu Juillerat, direttore fotovoltaico

Mathieu Juillerat, Leiter Photovoltaik

Sette motivi per scegliere
il nuovo modulo solare Panotron FIT 52

– Moderno sistema integrato nel tetto
– Più elegante di qualsiasi altra soluzione fotovoltaica
– Montaggio semplice ed efficiente
– Nessun lavoro aggiuntivo di lattoneria
– Massima flessibilità (orizzontale e verticale)
– Integrazione perfetta tra moduli e tegole
– Sviluppato e prodotto da un partner con oltre 100 anni di esperienza con i tetti

Power Plus

Panotron FIT 52 è un modulo solare in vetro dal telaio in alluminio nero verniciato a polvere con 10 celle monocristalline da 6’’ (158,75 x 158,75 mm). Ogni modulo raggiunge una potenza di 52 Wp o 156 Wp/m2. La cella ha un grado di efficienza del 22,2%, il modulo del 19,4%.

> Dati tecnici

Sfruttare in modo intelligente l’energia del sole

Semplice, bello ed efficiente. I moduli FIT 52 e le tegole in terracotta si integrano perfettamente; il risultato è il sistema fotovoltaico più elegante tra tutti quelli disponibili. Un modulo corrisponde esattamente a quattro tegole: la posa è quella tradizionale come per le tegole, senza più alcun oneroso lavoro di lattoneria.

Il modulo solare Panotron FIT 52 è compatibile con la tegola fila diritta FS 03 (ZR), la tegola marsigliese scorrevole MS 95 (ZR) e la tegola liscia scorrevole GS 20 (ZR). GS 20 è un’innovazione di Gasser Ceramic, disponibile presumibilmente a fine estate 2020. La tegola purista ha le stesse misure della FS 03 e della MS 95.

fit-52_KraftderSonne_Alternative-gasser-ceramic

FIT am Mittag – l’evento informativo per installatori

Il nuovo modulo solare Panotron FIT 52 ha una potenza superiore del 16%, ma con la usuale semplicità.
Scopritelo live all’evento informativo «FIT am Mittag» nella vostra regione.

Dati

Rapperswil BE: 20. agosto / 17. settembre 2020
Corcelles-près-Payerne: 28. agosto / 10. settembre 2020
Bardonnex: 03. settembre 2020

10h45Arrivée des participants
11h00Accueil
11h15Partie théorique
Power plus : FIT 52, le nouveau FIT 45
– Plus-value : quels sont les avantages de FIT par rapport à d’autres systèmes photovoltaïques ?
– Atout écologie : FIT 52, un module durable
– Test pratique : avis d’un sous-traitant
Partie pratique
FIT 52 en action sur un exemple de toiture pour montrer la simplicité du système
12h45Buffet dînatoire et échange
13h30Fin de la séance d’information
  • *Pflichtfelder

Progetto: FIT in pratica

Casa unifamiliare Ependes
La scelta del fotovoltaico ha sempre una componente estetica. La forma di produzione di elettricità più ecologica e sostenibile dev’essere il più possibile discreta, quasi invisibile nell’ambiente. Tutto ciò è possibile. Il sistema FIT di Gasser Ceramic fornisce molta energia e in più è bello da vedere. Per non parlare poi del montaggio semplice ed efficiente e della massima flessibilità.

FATTI

  • 227 moduli solari FIT
  • Tegole fila diritta scorrevoli FS03, nere
  • Energia prodotta: 11’000 kWh p.a.

Volete saperne di più su questo progetto?
Il team fotovoltaico di Gasser Ceramic è a vostra disposizione.

«Semplicemente perché è semplice»

Martin Muster è copritetto, quarta generazione nella sua famiglia. Diversamente dai suoi predecessori lavora molto con l’energia solare ed è il principale interlocutore dei committenti per il fotovoltaico. Il professionista apprezza il sistema Panotron, «semplicemente perché è semplice.» Leggete nell’intervista perché Muster punta sul fotovoltaico come tecnologia del futuro e perché non condivide l’opinione secondo cui il fotovoltaico sarebbe (ancora) troppo costoso.

All’intervista

Martin Muster, perché come copritetto punta sul fotovoltaico?
Ma è chiaro: per la produzione in proprio dell’energia elettrica. Come proprietario di un impianto fotovoltaico ci si crea una bella fetta d’indipendenza e inoltre si contribuisce a tutelare l’ambiente. Il sole fornisce energia, in modo affidabile, gratuito, senza carburanti, gas di scarico o rumore. Senza contare che i sistemi funzionano praticamente in modo autonomo, in base alle dimensioni con una batteria, parola chiave per l’accumulo di elettricità.

Molti committenti dicono che gli impianti fotovoltaici sono (ancora) troppo costosi…
È in parte vero. In effetti la produzione, l’acquisto e il montaggio di impianti fotovoltaici sono più costosi rispetto a un tetto classico. Se si riflette tuttavia su quanto denaro si risparmia in seguito e che la corrente in eccesso può essere venduta, vale senz’altro la pena. Nell’ambito della Strategia energetica 2050 della Confederazione vengono attuati diversi programmi di promozione statali e ad esempio rimunerazioni uniche per gli impianti fotovoltaici. Nel migliore dei casi i Cantoni e i Comuni incentivano ulteriormente i progetti. Questo sostegno finanziario non esiste per il classico tetto in tegole.

Gasser Ceramic ha sviluppato una soluzione fotovoltaica che coniuga potenza ed estetica. Cosa ne pensa di questi sistemi?
Il potenziale è grande. Anche solo perché si tratta di una delle soluzioni più eleganti per tetti con forme che non possono essere coperte, o solo in modo limitato, con grandi moduli. Questi sistemi possono essere utilizzati in modo più flessibile e versatile.

Perché consiglierebbe di utilizzare queste soluzioni fotovoltaiche?
Semplicemente perché è semplice. Non occorre né una sottostruttura apposita né raccordi in lamiera. La tegola solare come pure il modulo sono semplici da posare.

Con l’ulteriore sviluppo di Panotron FIT 45 a Panotron FIT 52 Gasser Ceramic è riuscita a compiere il salto e salire a un nuovo livello di potenza…
Il debutto sul mercato è recente, non vedo l’ora di utilizzarlo sul primo edificio. Con FIT 52 ci avviciniamo ancor più alla potenza dei moduli solari tradizionali. Potremmo dire: piccolo ma sorprendente.

Il modulo solare FIT può essere utilizzato anche sugli edifici tutelati come beni culturali?
Fortunatamente sì. Una mossa davvero riuscita da parte di Gasser Ceramic. La Protezione dei beni culturali ammette il sistema FIT, in quanto i singoli moduli sono alti esattamente come le normali tegole, l’estetica soddisfa i requisiti e convince da cima a fondo. Un’autentica alternativa.

Parola chiave casa smart: è possibile la comunicazione tra tetto e impiantistica della casa?
Dovrebbe essere possibile, personalmente non abbiamo ancora provato. Una riflessione interessante, poiché in futuro probabilmente questo aspetto diventerà sempre più importante.

Qual è il suo suggerimento per l’installazione di impianti fotovoltaici?
Noi consigliamo di far eseguire i lavori di posa da un copritetto professionista e non da un elettricista. Il nostro personale è appositamente formato per l’installazione di impianti fotovoltaici e sa perfettamente a cosa prestare attenzione, per cui la qualità è garantita.


Martin Muster è maestro copritetto diplomato, titolare e direttore (quarta generazione) dell’azienda Muster Bedachungen AG a Lyss. Martin Muster è membro di Involucro edilizio Svizzera e dal 2001 esperto degli apprendisti alla scuola professionale di Uzwil.

Quando inizia il vostro progetto?

I vostri interlocutori del team Panotron

Mathieu Juillerat, Leiter Photovoltaik

MATHIEU JUILLERAT

Direttore fotovoltaico
T +41 31 879 65 42
M +41 79 691 11 05
m.juillerat@
gasserceramic.ch

VCF biglietto da visita
Dominique Hirschi, Team Panotron, Gasser Ceramic

DOMINIQUE HIRSCHI

T +41 31 879 65 46
M +41 79 813 29 36
d.hirschi@
gasserceramic.ch

VCF biglietto da visita

BOB LEBET

T +41 31 879 65 45
M +41 79 538 59 26
b.lebet@
gasserceramic.ch

VCF biglietto da visita

LARS SCHUMACHER

T +41 31 879 65 44
M +41 79 583 53 41
l.schumacher@
gasserceramic.ch

VCF biglietto da visita

Richiesta non impegnativa di informazioni

  • *Champ obligatoire

Semplice ed efficiente: il fotovoltaico di Gasser Ceramic

Conoscete il nostro secondo sistema fotovoltaico, la tegola solare Panotron PAN 29?
PAN 29 è una simbiosi tra tegola in terracotta e fotovoltaico e rappresenta la soluzione più bella per produrre energia elettrica in modo sostenibile, adatta anche per tetti con strutture complesse ed edifici protetti.

Ulteriori informazioni >

Blog

Photovoltaik

Intervista sul fotovoltaico a Martin Muster, copritetto

Con l'arrivo delle soluzioni fotovoltaiche, i copritetto sono diventati gli interlocutori principali per i committenti nella realizzazione delle proprie «centrali elettriche» sul tetto. Una persona che se ne intende è il maestro copritetto Martin Muster.
Ruedi Gasser, kaufmännischer Leiter Gasser Ceramic
Photovoltaik

Une énergie débordante

Ruedi Gasser est copropriétaire de Gasser Ceramic. Il témoigne de la manière dont il vit la période actuelle et lève le voile sur deux nouveaux produits.
Photovoltaik

Photovoltaïque Interview: Christian Bauer, EDS

Esthétique inédite, efficience énergétique supérieure, simplicité de la mise en oeuvre: il s’agit actuellement du seul système alliant tradition et technologie photovoltaïque d’avant-garde. C’est ainsi que Christian Bauer, notre distributeur en Autriche et propriétaire de EDS Energie Dach System GmbH, décrit le système Panotron.
IHR KONTAKT >
Ansprechpartner >
Download >
Referenzen >
Showroom >